Copywriting is the new sexy!

Sexy? Yes!

Chi è un copywriter? Una persona che scrive testi “sexy” per la pubblicità e crea materiale pubblicitario.

copywriting dizionario

Il copy era nelle agenzie pubblicitarie quello dalle idee geniali che creava i tasti e gli slogan. Ne doveva sapere proprio tanto di comunicazione, perché doveva prevedere come il pubblico avrebbe risposto a ciò che scriveva. Di solito era un laureato o comunque un creativo di grande abilità.

Quindi il copy non è un grande letterato, non è nemmeno uno sfigato scrittore, né un blogger, e si nemmeno lui! Lui semmai è un content writer!

 Il copywriter, infatti, si rivolge con i propri contenuti in modo specifico verso un obiettivo pubblicitario o di marketing, mentre l’intento della scrittura del content writer è quella di sollecitare gli utenti a farsi leggere, in modo tale che restino su quella determinata pagina, suscitando così l’interesse verso l’argomento.

Ok, devono saper scrivere entrambi! Ma con finalità differenti, eppure entrambi non differiscono tanto in termini di formazione, soprattutto se scrivono per pubblicazioni online. 

La ragione è semplice il mezzo di comunicazione è lo stesso e il target di pubblico si aspetta che le informazioni siano egualmente veloci.

Un buon articolo, ben scritto, piacevole da leggere, ben strutturato ha l’effetto di farvi avere un’informazione concisa si ma efficace! Quel tipo di articolo probabilmente è un mix di entrambe le professioni.

Se infatti in origine copywriter e content writer si distinguevano soprattutto per la loro formazione (pubblicitaria per il copywriter e di tipo giornalistico per il content writer), oggi sono tenute ad avere conoscenze e competenze che sconfinano nel campo l’uno dell’altro. Così data intercambiabilità delle due figure “in famiglia” ormai si chiama solo copy, e ci toglie tutti dall’imbarazzo!

Ma a cosa serve un copywriter?

copywriting

Un copywriter (per gli amici “copy” semplicemente) è un esperto in comunicazione specializzato nella stesura di testi per il mercato online. Deve essere in grado non solo di attirare l’attenzione del pubblico, ma di portarlo ad agire.

Al copy è richiesta anche la conoscenza della SEO.

Insomma scrive perché siate trovati ed una volta trovati chi vi legge lo faccia fino alla fine, continuando a seguire il vostro brand o profilo, sino a passare da lettore occasionale a follower e possibile acquirente*.

*(Per necessità di sintesi non mi dilungo sulle azioni che è possibile spingere a compiere dopo la lettura del testo)

Copywriting 1

Senza un copy esperto lo scenario che si presenta è molto probabilmente questo:

  1. Un navigatore che cerca un’informazione approda sul vostro post o sul vostro sito / blog.
  2. Comincia a leggere il testo proposto, ma va per le lunghe, così scorre per leggere velocemente ciò che cercava, magari cercando un titolo o un indizio in un capoverso o un una parola in grassetto;
  3. Poi capisce che deve leggere tutto per trovare ciò che cerca;
  4. Se siamo fortunati ricomincia a leggere un testo poco adatto al web che risulta noioso.Trova un mucchio di termini tecnici o informazioni date per scontate. Sa che non è scritto per lui;
  5. Scappa!

Non vorrà mai più aver a che fare con noi.

Ci sono milioni di spiegazioni per praticamente su tutti gli argomenti esistenti online con testi facili da leggere e comprendere, perché dovrebbero leggerne uno lungo e noioso, quando lo stesso identico contenuto lo trovano altrove e scritto meglio?

Metti poi che vuoi scrivere per far conoscere il tuo progetto, sia esso imprenditoriale, benefico, informativo, un evento, ecc..

Qualunque cosa sia ci terrai a presentarla bene!

Una cosa è scrivere per far passare un valore aggiunto che intendi offrire, un’altra è scrivere per far passare un’informazione.
Il primo caso è più indicato sul web e fa comunque passare un’informazione, ma lo fa prevedendo cosa penserà colui che legge. In sostanza il testo “ti accompagna all’acquisto”.

Il copywriting è una di quelle attività complementari che sta bene dappertutto, nel sito, nel blog, su una pagina d’approdo, in una campagna, in un bot, e perché no in una certa misura anche sui social. Davvero non se ne può fare a meno, questa è la ragione per cui nei lavori che facciamo per i nostri clienti c’è sempre un buon copy che muove i fili dietro le quinte!

Copywriting 2

Richiedi la scrittura di testi per il tuo blog o per i tuoi contenuti marketing.